Sistema di controllo visivo per produzione e confezionamento di compresse

12 Mar 2024

Home 9 Case history 9 Sistema di controllo visivo per produzione e confezionamento di compresse

In questa case history presentiamo una soluzione Retinae di controllo visivo su una “Strip Line” per la produzione e il confezionamento di compresse effervescenti. Qui i sistemi di controllo di Retinae sono stati perfettamente integrati, fornendo un controllo efficace e preciso al 100%. Si tratta di una linea di produzione di oltre 2500 compresse al minuto.

In questa occasione abbiamo avuto il piacere di collaborare con Universal Pack e Lamp San Prospero.

Universal Pack ha dimostrato la propria esperienza nella progettazione di linee di confezionamento complete creando una soluzione su misura per Lamp San Prospero, linea che comprendeva una macchina strip e un’astucciatrice orizzontale.

Sistema di controllo visivo Retinae

I sistemi di controllo visivo installati nella strip line

Attraverso il controllo visivo del prodotto durante la fase di caricamento della compressa effervescente nella strip line, abbiamo migliorato le prestazioni della macchina e la qualità del prodotto finale, evitando il confezionamento di prodotti non conformi.

Il controllo visivo della stampa dei dati variabili sul nastro viene invece eseguito da sistemi laser completamente integrati nel sistema di visione.

Un sistema di serializzazione dei cartoni integrato all’interno dell’astucciatrice riduce al minimo l’ingombro della linea.

Come Retinae è intervenuta per il controllo visivo di una strip line per la produzione e il confezionamento di compresse effervescenti

L’attenzione è stata dedicata al monitoraggio dell’intera linea di produzione, compreso l’imballaggio primario e secondario. In questo caso il confezionamento primario prevede l’inserimento di compresse effervescenti del diametro di 20 mm, due alla volta, nelle bustine che formano le strip. Queste strisce vengono poi confezionate in contenitori di cartone.

Il primo sistema di ispezione visiva è posizionato a livello del confezionamento primario, prima del caricamento del prodotto nelle buste. È importante notare che questa linea tratta un prodotto particolarmente delicato, è necessario garantire condizioni ottimali per evitare problemi come l’umidità che potrebbero rendere il prodotto appiccicoso o innescare prematuramente l’effervescenza. La velocità del processo è fondamentale, quindi la macchina che comprime il prodotto in compresse non ha uno stoccaggio intermedio.

La nostra posizione in questa fase della linea ha un duplice scopo: garantire la conformità e l’integrità del prodotto e garantire la continuità del processo di confezionamento. Il rilevamento ottico delle fratture del prodotto è fondamentale per prevenire gli inceppamenti del caricatore, un problema complesso da risolvere. Le nostre soluzioni possono essere integrate anche con sistemi che scartano immediatamente i prodotti difettosi, evitando fermi macchina.

Nella linea presentata abbiamo implementato anche una soluzione avanzata per il grading, ovvero il controllo qualità della stampa. Tutte le informazioni stampate sulle bustine, come numeri di lotto e data di scadenza, vengono controllate meticolosamente. Ad esempio, alcune soluzioni sul mercato non controllano tutte le stampe ma eseguono controlli a campione, confidando che se viene stampata una striscia, lo saranno anche le altre. Tuttavia, questo non è sempre un evento affidabile. In questa linea Retinae ha sviluppato un sistema incapsulato, ben integrato nella macchina, che controlla il 100% delle stampe.
Come facciamo di solito quando forniamo un sistema di controllo per la stampa, abbiamo installato anche un sistema di stampa laser, garantendo una qualità superiore e duratura rispetto alle stampe a getto d’inchiostro ed evitando problemi tipici come testo illeggibile a causa dell’ostruzione degli ugelli o delle sbavature di inchiostro. Ogni striscia viene poi controllata da un secondo sistema di visione che valuta la qualità di stampa.

Seguendo la linea si arriva alla fase di confezionamento secondario dove le strip vengono inserite nei cartoni. In questo caso abbiamo integrato la serializzazione all’interno della matrice dell’astucciatrice. Si tratta di un miglioramento rispetto alle soluzioni più comunemente adottate che posizionano una macchina track and trace all’estremità dell’astucciatrice per la stampa in serie. La macchina per il controllo seriale occupa spazio e, all’interno di vari laboratori farmaceutici, lo spazio è costoso in quanto deve essere un ambiente controllato, con costi significativi per il produttore del farmaco. Abbiamo invece integrato la serializzazione nell’astucciatrice, insieme al tipico controllo antismistamento.

A questo punto del processo i controlli con le soluzioni Retinae sono completati e il cartone procede direttamente all’incartonatrice. Da segnalare inoltre la possibilità per Retinae di implementare un sistema di aggregazione sulla cartonatrice, anche per la gestione manuale di piccoli lotti.

Quali delle nostre soluzioni abbiamo adottato per questo sistema di controllo visivo?

Isoblister

ISOBLISTER è il sistema a colori per l’ispezione di prodotti in blister. Una procedura di auto- apprendimento, frutto dell’esperienza sviluppata da Retinæ, facilita la creazione dei nuovi formati. Il sistema controlla la conformità del prodotto all’interno degli alveoli, particelle vaganti o altre difformità. L’analizzatore a colori di ISOBLISTER permette la selezione di capsule a doppio colore e compresse multicolore nello stesso blister che può essere d’alluminio, PP/PVC bianco opaco, PP/PVC trasparente o colorato senza che questo influenzi l’analisi del prodotto.

Il software è stato sviluppato puntando alla facilità di utilizzo e all’affidabilità. L’interfaccia è specificatamente progettata per uso su touch screen e per essere eventualmente controllata da remoto. I linguaggi supportati, oltre agli standard Inglese e Italiano, includono tutti quelli basati su alfabeti non latini. Un programma di diagnostica controlla automaticamente posizione, fuoco e sensibilità della telecamera.

Argolabel

ARGOLABEL è il sistema di verifica codici per il controllo continuo del confezionamento farmaceutico, sistema che è garanzia di sicurezza grazie alla sua capacità di escludere errori. Grazie alle differenti testine di lettura, può combinare al controllo codici, anche controlli personalizzati, come la verifica dei dati variabili. La configurazione standard di ARGOLABEL prevede un’unità centrale, inglobata con il monitor touch screen, capace di governare fino a 3 teste di lettura.

Il sistema è stato sviluppato puntando alla facilità di utilizzo e all’affidabilità. L’interfaccia è specificatamente progettata per uso su touch screen e per essere controllata da remoto tramite sistema di condivisione del monitor, inoltre è gestita la localizzazione anche per alfabeti non latini e la procedura di disaster recovery. ARGOLABEL è configurato per connettersi perfettamente all’unità di controllo di ogni macchina con avanzamento in continuo oppure al passo. Un sistema soft plc realtime permette di gestire internamente logiche di gestione scarto con shift register.

PVS – Sistema di controllo mediante visione artificiale

PVS di Retinae è il sistema dedicato ai costruttori meccanici che intendono creare una macchina di serializzazione senza dover impiegare energie e risorse per sviluppare la parte di visione e di gestione dei dati di serializzazione. Lo stesso sistema trova inoltre una tipica applicazione sulle astucciatrici nuove ed usate. In molte astucciatrici, infatti, è disponibile uno spazio idoneo ad alloggiare, prima della stazione di scarto, un sistema PVS per serializzare direttamente dall’astucciatrice stessa.

PVS di Retinae implementa il Livello 2 della serializzazione e grazie all’utilizzo di interfacce aperte di comunicazione, può essere integrato con i Livelli 3 di terze parti oppure con il nostro Livello 3, denominato FSM. PVS è compatibile alle normative FDA 21 CFR part 11 e Eudralex Vol. 4 Annex 11, e può integrare le funzionalità richieste per la compatibilità con i protocolli di Industria 4.0

L’integrazione delle nostre soluzioni di controllo visivo nella macchina progettata dal produttore è un punto di forza molto apprezzato, un modus operandi distintivo di Retinae. Questo ci differenzia notevolmente dai concorrenti che aggiungono le loro strutture alla linea, con un risultato meno pratico e, come abbiamo visto, potenzialmente dispendioso in termini di spazio. Partiamo invece dai progetti del produttore per trovare una soluzione ad alte prestazioni che si adatti alla macchina, sfruttando lo spazio disponibile all’interno dell’ingombro della linea per un’integrazione perfetta ed efficiente.

 

Retinae correzione etichette

VUOI INFORMAZIONI SU QUESTA SOLUZIONE?


altre case history